Gay Pride: le 10 Migliori Canzoni per Festeggiare (Video)

Quali sono le canzoni simbolo dei festeggiamenti del Gay Pride? O meglio, quali canzoni evocano meglio la lotta, la libertà delle vite dei queer di adesso e di allora? Abbiamo selezionato solo alcuni classici, ma molti sono comunque rimasti fuori, come Glorya Gaynor, Britney e Cher.

Dunque, ecco 10 canzoni dal 1970 ad oggi.

YMCA – Village People (1978)

Questo gruppo è nato nei gay club, poi diventato famoso grazie a questa canzone, che ha venduto milioni di copie nel mondo. Oggi un must alle feste, matrimoni, ecc…

Don’t Stop Me Now – Queen (1978)

Freddy Mercury è uno degli autori, e cantanti, che non si è mai nascosto dalla sua omosessualità. Questa canzone non fu un grande successo, ma con il tempo lo diventò. Infatti è oggi un vero cult.

Elton’s song – Elton John (1981)

Uno dei pezzi più sottovalutati di uno dei suoi brani più dark, the fox. Questa canzone parla di com’è crescere sentendosi gay.

It’s Raining Men – The Weather Girls (1983)

Scritta da Paul Shaffer e Donna Summer si è rifiutata di cantarla. “La odiava, pensava fosse un pezzo blasfemo. Era il periodo in cui era molto religiosa”. Il pezzo è poi diventato una hit mondiale.

Vogue – Madonna (1990)

Questo pezzo è stato realizzato per un budget di 5000 dollari, ma poi stato improvvisato in una cantina di Manhattan. Ora è uno dei suoi pezzi più famosi.

Freedom!’90 – George Michael (1990)

George Michael ha rivelato la sua omosessualità solo otto anni dopo l’uscita di questa canzone, anche se era già un sex symbol della comunità LGBTQ. Le sue canzoni successive affrontano il tema più chiaramente, ma questo singolo del 1990 ha un’onestà unica, dice infatti “I think there’s something you should know/I think it’s time I told you so/There’s something deep inside of me / There’s someone else I’ve got to be”.

Groove is in the heart – Deee Lite (1990)

Questo trio pansessuale ha conquistato i club uno dopo l’altro: questo brano è un modo perfetto per lasciarsi andare completamente.

Anthem – Pansy Division (1993)

Definito un vero e proprio inno gay, questa band si è trovata nel mezzo del grande schermo grazie al tour con i Green Day nel 1994: i loro testi e la loro attitudine menefreghista li hanno trasformati negli idoli di tutta una generazione di ragazzini queer.

Take Your Mama – Scissor Sisters (2004)

Questo pezzo trasforma il coming out in commedia. Il frontman Jake Shears suggerisce di far ubriacare la mamma prima di darle la notizia. La canzone fa parte del loro debutto, in cima alle classifiche britanniche per mesi.

Born this way – Lady Gaga

Questo è un vero e proprio messaggio di amore e di accettazione che Lady Gaga ha creato e reso famoso nel mondo. «Quando ho scritto Born This Way ho pensato: “Eureka!”. Quelle tre parole erano la risposta a moltissime domande che mi giravano in testa da anni. “Chi sono? Chi sono veramente?” Io sono nata così», ha detto Gaga a Rolling Stone nel 2011.

Leggi anche:

La colonna sonora di Harry Potter: Musiche, Sigle e Canzoni (Video)

Tormentoni Estivi Estate 2020: le Canzoni Italiane da Ballare

Sono una ragazza a cui piace essere informata su quello che accade ogni giorno

BENVENUTO NEL MONDO  

 

💻 Segui #YTalk, il nostro spazio di discussione,
tutti i giorni sul nostro canale YouTube

I nostri YTalk

🗞️ Attualità  🎞️ Cinema  📚 Cultura 💸 Economia  👨‍🔬 Salute  💻 Scienze & Tech  ⚽ Sport

 ISCRIVITI

 

📲Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale dai nostri #YTalk invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020

🔵 PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA 🔵 

SCARICA LA BROCHURE

per richieste di informazioni:

direttore@ypeople.it