Notice: WP_Scripts::localize è stato richiamato in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /home/admin/web/ypeople.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 5777
La ricchezza degli italiani: i risparmi per acquistare titoli di Stato? | YPeople.it

La ricchezza degli italiani: i risparmi per acquistare titoli di Stato?

In queste settimane tutti parlano di economia: anche quelli che non sanno neanche da che parte si è girata. Ormai termini come MES ed Eurobond sono diventati di linguaggio comune. Insieme a questa gente, si è sentita anche la voce di alcuni esperti. Esempio? Guido Giubergia. Ha scritto una lettera al Presidente del Consiglio per valorizzare i risparmi degli italiani. Per ora non sappiamo ancora se sia arrivata risposta.

La ricchezza degli italiani: i risparmi per acquistare titoli di Stato?

Abbiamo provato anche noi a fare quattro conti. I risparmi degli italiani, la ricchezza degli italiani, è di 4300 miliardi. Se una piccola parte di questa ricchezza venisse destinata in titoli di stato, ovviamente su base volontaria, non obbligatoria, potremmo raccogliere parecchi miliardi.

Per esempio, il 7% della nostra ricchezza individuale, potremmo destinarla ad acquistare titoli di stato e verrebbe fuori un malloppo da ben 300 miliardi. Sarebbero utili e indispensabili per rilanciare l’economia. Per fare ciò, bisogna avere molta fiducia nello Stato e nei suoi Governanti.

Guarda altri appuntamenti di “Memoria di Pico”:

MES, perché no?

Cosa sono gli Eurobond: significato, chi li emette, come funzionano

BENVENUTO NEL MONDO  

 

Iscriviti al nostro canale YouTube

 ISCRIVITI

 

📲Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020

🔵 PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA 🔵 

SCARICA LA BROCHURE

per richieste di informazioni:

direttore@ypeople.it