Notice: WP_Scripts::localize è stato richiamato in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /home/admin/web/ypeople.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 5777
Lettera di uno Studente Universitario ad Enrico Mentana | YPeople.it

Lettera di uno Studente Universitario ad Enrico Mentana

Carissimo Direttore Enrico Mentana,

Le sue parole possono sembrare a primo impatto vere, giuste e lodevoli.
Soprattutto in un momento così difficile, privo di certezze.

Caro Direttore, devo però dirle che la verità è tutta un’altra. E se mi permette, provo in quattro righe scritte male a spiegargliela. Potranno negarci i trasporti, i contatti umani tra noi ed i docenti, le chiacchiere nei corridoi, i pranzi veloci, le lunghe corse, i sacrifici fisici-morali-economici.
Potranno chiudere fisicamente le università e toglierci quel poco che ancora abbiamo. Tutto potranno fare, tranne, privarci della nostra più grande certezza: il diritto allo studio.

In un momento così tragico, l’unica vera forza per molti di noi studenti è stata proprio la voglia di imparare e di mettersi in gioco.
In un mondo depresso che va alla velocità della luce, lo studio ha rappresentato in questa pandemia l’unico modo per ‘uscire’ fuori dagli schemi. Fisicamente rinchiusi in quattro mura, tra mille difficoltà, ma con la mente libera di spiccare il volo tra la bellezza dell’apprendere e dell’imparare.

Un plauso, nonostante tutto va fatto alle Università che in una situazione anomala, strana e dura hanno cercato in tutti i modi di esserci vicini il più che possibile. Professori, alcuni, che si hanno deciso di mettersi ancora di più in gioco per farci sentire meno soli in questa terribile realtà.

Dopo tutto ciò, alla fine di tutto, non posso certo sentirmi dire che sono quindi un burattino. No Direttore, non posso accettarlo.

Anzi, la bellezza vera caro Mentana è un’altra… loro,i forti, ci credono burattini perché fa comodo vederci così. È uno scudo che utilizzano per non far emergere e non far comprendere che la nostra cultura ed il nostro sapere, fa paura al mondo intero. Per tanto, anche se volessero, il nostro diritto allo studio non potrà mai essere messo in discussione.
Siamo noi gli artefici del nostro destino.

Saluti,
Andrea Guido Sanseverino

Leggi anche:

Coronavirus Campania, De Luca: “Fase delicata dell’emergenza” (Video)

BENVENUTO NEL MONDO  

 

Iscriviti al nostro canale YouTube

 ISCRIVITI

 

📲Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020

🔵 PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA 🔵 

SCARICA LA BROCHURE

per richieste di informazioni:

direttore@ypeople.it