Loading...

Chi è l’uomo Vitruviano, cosa rappresenta e dov’è?

L’uomo Vitruviano, molti di voi l’avranno visto ma chi è? Cosa rappresenta e dov’è che lo abbiamo già visto? Invitiamo tutti voi a guardare la moneta da un euro poi, a leggere quanto segue, e vedrete che il mistero dell’ Uomo Vitruviano presto vi sarà chiara.

Un euro circa, è il prezzo che pagate, se volete gustarvi una buona tazzina di caffè al bar. Vi aspetta una giornata di duro lavoro e la fretta gioca a vostro sfavore, perciò certamente non starete a soffermarvi su quella minuta figura impressa su una misera moneta da un euro, che frettolosamente avete tirato fuori dal borsellino. Basta che avete bevuto, il caffè, il resto poco conta e poco vale.

Chi è l’uomo Vitruviano e cosa rappresenta?

L’ effige che vedete sulla moneta da un euro, il corpo umano inserito tra un cerchio e un quadrato, ha una lunga storia da raccontare. E’ doveroso sapere che esso rappresenta l’Uomo Vitruviano ed è tratto da un prezioso disegno, partorito dalle mani esperte e dal cervello sapiente di un uomo, tanto eccelso da rivoluzionare completamente la scienza e l’arte del nostro Risorgimento italiano: il grande Leonardo da Vinci.

Chi è quest’uomo rappresentato sulla moneta da un euro?

E’ Marco Vitruvio Pollione, un celebre teorico dell’architettura, vissuto all’incirca tra l’80 a. C. – 20 a. C nell’antica Roma.

A lui, l’uomo Vitruviano, si deve la stesura dell’opera: “De Architectura” in cui traccia una panoramica completa dell’arte, svelandone i segreti dell’armonia, dell’ordine e proporzione; principi, applicabili tanto nell’immaterialità dell’arte, quanto nella materialità dell’essere vivente.
Galileo si fa promotore di questi principi, divulgandoli nel 1490, in uno schizzo su carta, disegnato a penna, intitolandolo a suo nome.

Cosa rappresenta l’uomo Vitruviano?

Questa figura di corpo umano perfetto, disegnato all’interno di due figure geometriche, rappresenta l’evoluzione dell’uomo, che parte dalla natura, dal creato, per evolversi mano a mano, attraverso la conoscenza e grazie a quest’ultima, sarà in grado di poter attuare tutto il suo sapere, pronto a creare la sublime arte.

Dov’è l’uomo Vitruviano? Dove vederlo?

Una volta analizzata,per sommi capi, la storia dell’ Uomo Vitruviano, per chi intendesse ammirarlo da vicino, lo può fare recandosi alla Galleria dell’Accademia di Venezia; lì lo si troverà esposto in bella mostra nella sala delle Riduzioni Accademiche. E’ bene ammirare l’opera di persona, al fine di poter trarre una propria opinione in merito. Nel mentre, la prossima volta, che vi fermate al bar per un caffè  è bene ricordarsi di porre l’attenzione sulla moneta da un euro e poi di pagare.

Leggi anche: La mostra di Maura Messina a Napoli: un risveglio alla vita

Angela Avino (Studentessa YLab Unisa 2018/19)

avatar
Gianmarco Abate nato il 20 Giugno del 1989 laureato in Geologia con il cuore a spicchi 🏀 Sangue verde come i colori dell'Irpinia 💚 Quasi giornalaio...ehm, giornalista.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...