Loading...

Con quale facoltà si trova facilmente lavoro

Scegliere quale percorso di studi intraprendere è una decisione molto delicata. Finite le scuole superiori una delle prime domande è: con quale facoltà si trova facilmente lavoro? Molti studenti ogni anno, prima di impostare il proprio percorso di studi si chiedono cosa bisogna studiare e soprattutto con quale facoltà si trova facilmente lavoro.

Avere una laurea è un fattore molto importante per trovare un buon lavoro, così come la conoscenza della lingua inglese.
Analizzando i dati riportati da Almalaurea, è emerso che per alcune facoltà le possibilità occupazionali sono superiori rispetto ad altre. E’ stata realizzata una classica per vedere nel dettaglio con quale facoltà si trova facilmente lavoro.

Con quale facoltà si trova facilmente lavoro?

Le facoltà sanitarie come ad esempio Medicina e Chirurgia si collocano al primo posto: un laureato in medicina ha molte più possibilità di affacciarsi al mondo del lavoro, nonostante il percorso di studi di questa facoltà sia molto impegnativo.

Le facoltà di questo tipo offrono quasi totale garanzia d’impiego. Le facoltà di Medicina e affini, presentano una percentuale d’occupazione elevatissima a cinque anni dal conseguimento del titolo accademico.

Ingegneria è un’altra facoltà con la quale si trova facilmente lavoro ed è abbastanza stabile e sicuro;  per Ingegneria vi è un ottimo tasso d’impiego già ad un anno dalla laurea. Il corso di Ingegneria si suddivide in diversi rami di specializzazione, ma tutti offrono elevate possibilità occupazionali.

Ingegneria informatica, ingegneria navale, ingegneria meccanica, ingegneria delle telecomunicazioni, ingegneria aerospaziale, ingegneria chimica, ingegneria gestionale sono tutti indirizzi dov’è possibile trovare lavoro una volta portato a termine il percorso di studi.

La facoltà di Economia vede un numero molto alto di iscritti, difatti per accedere vi è bisogno dei test d’ingresso. La facoltà di Economia continua a offrire buone opportunità di lavoro, in particolar modo per quanto riguarda l’ ambito economico-statistico e del marketing.

Sempre secondo i dati Almalaurea, le facoltà scientifiche come Chimica, Fisica e biologia, offrono una possibilità d’ingresso nel mondo del lavoro più che soddisfacente.
L’80% degli studenti al termine del percorso di studi riesce a trovare occupazione. Altri indirizzi per trovare lavoro sono: Scienze e tecnologie informatiche, Scienze della Comunicazione, Scienze dell’educazione, Scienze della formazione primaria.

Lo studio delle lingue straniere è un elemento fondamentale per trovare lavoro. Le facoltà di lingue coprono molti campi: da uno più teorico, che può essere la facoltà di lingue e letterature straniere, a uno più pratico che include invece rapporti diplomatici e internazionali, lingue per l’impresa, traduzione e interpretariato.

La facoltà di Giurisprudenza, nonostante il grande impegno che richiede tra tirocini ed esami abbastanza lunghi e complessi, attualmente non offre grandi possibilità lavorative; a seguire troviamo le facoltà di letteratura.

Le discipline scientifiche restituiscono prospettive migliori rispetto a quelle umanistiche. Scegliere solo in base a dati statistici non è la scelta migliore in quanto ci sono molte altre considerazioni da fare: la passione e le attitudini personali per esempio.

Bisogna comunque trovare un lavoro che piace altrimenti non si riuscirebbe a lavorare per tutta la vita per una posizione poco gradita. Elemento fondamentale per una disciplina e professione.
Iscriversi ad un corso di laurea che non piace o che non risponde alle attitudini può rivelarsi controproducente, a prescindere dai sbocchi professionali che può offrire. L’ideale sarebbe riuscire a combinare gli interessi con le possibilità lavorative offerte da uno specifico corso di laurea.

Leggi anche:

Cittadini, Imprese e Banche: un percorso comune di confronto in tema finanziario

Giuliana Bellanova (studentessa YLab Unisa 2018-2019)

avatar
Gianmarco Abate nato il 20 Giugno del 1989 laureato in Geologia con il cuore a spicchi 🏀 Sangue verde come i colori dell'Irpinia 💚 Quasi giornalaio...ehm, giornalista.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading...