Notice: WP_Scripts::localize è stato richiamato in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /home/admin/web/ypeople.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 5777
DPCM Natale, Conte: "Tutte le nuove misure dal 4 dicembre al 15 gennaio" (Video) | YPeople.it

DPCM 4 DICEMBRE 2020 – Conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte, che ha illustrato le nuove misure restrittive del Decreto firmato la scorsa notte e in vigore a partire dalla giornata di domani, 4 dicembre 2020.

Le dichiarazioni di Giuseppe Conte in conferenza stampa

“Attualmente, registriamo un RT pari a 0.91 e una diminuzione di ingressi nei pronti soccorsi e nelle terapie intensive. È ragionevole, perciò, sostenere che entro due settimane tutte le regioni d’Italia possano diventare gialle. La strada per uscire dalla pandemia è ancora lunga.

Dal 21 dicembre al 6 gennaio, sono vietati tutti gli spostamenti da una regione all’altra e fra regioni e province autonome. Il 25 e 26 dicembre e l’1 gennaio vietato spostarsi anche da un comune all’altro. Coprifuoco confermato fra le ore 22 e le ore 5 del mattino. Il 31 dicembre, il coprifuoco sarà esteso dalle ore 22 alle ore 7 del mattino.

Sempre consentito il rientro nella casa in cui si risiede o si vive con una certa periodicità. Rientri dall’estero: chi torna in Italia, sarà sottoposto alla quarantena. Gli impianti sciistici restano chiusi fino al 6 gennaio. Sospese anche le crociere dal 21 dicembre al 6 gennaio.

Dal 7 gennaio ricomincia la didattica in presenza nelle scuole superiori. In ogni scuola, nella prima fase, rientrerà il 75% degli studenti.

Nelle aree gialle, bar, ristoranti e pizzerie resteranno aperti dalle ore 5 alle 18, anche a Natale e Santo Stefano. Nelle zone arancioni e rosse, bar, ristoranti e pizzerie aperti dalle 5 alle 22, ma solo per l’asporto. Consegna a domicilio sempre consentito.

Forte raccomandazione a non accogliere in casa persone che non sono conviventi, soprattutto in un periodo del genere, caratterizzato da grande convivialità.

Capitolo alberghi: rimangono aperti in tutta Italia, ma la vigilia di Capodanno (31 dicembre) i ristoranti delle strutture alberghiere chiuderanno alle ore 18.

Negozi e centri commerciali: dal 4 dicembre al 6 gennaio, negozi aperti fino alle ore 21. Dal 4 dicembre al 15 gennaio, nei giorni festivi e prefestivi, nei centri commerciali saranno aperti solo alimentari, farmacie, parafarmacie, tabacchi, edicole e vivai.

Piano Italia Cashless: diamo il via all’Extra Cashback Natale. Chi paga con Carte e App, dall’8 dicembre, avrà un rimborso del 10% fino a 150 euro, entro il 31 dicembre. Qualunque acquisto, davvero. Per fare ciò, basterà scaricare l’App IO.”

Leggi anche:

Regione Campania, De Luca: “Le zone del Governo sono una buffonata” (Video)

avatar
Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.

BENVENUTO NEL MONDO  

 

Iscriviti al nostro canale YouTube

 ISCRIVITI

 

📲Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020

🔵 PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA 🔵 

SCARICA LA BROCHURE

per richieste di informazioni:

direttore@ypeople.it