Notice: WP_Scripts::localize è stato richiamato in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /home/admin/web/ypeople.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 5775
Kingdom Hearts III: uscita, recensione, pc, prezzo | YPeople.it

Kingdom Hearts III: uscita, recensione, pc, prezzo

Kingdom Hearts III, il videogioco più atteso degli ultimi dieci anni, torna sulle console di milioni di giocatori. Il titolo, sviluppato da casa Square-Enix e dal maestro Tetsuya Nomura, non ha bisogno di descrizioni essendo noto ai fan della saga e dai videogiocatori in genere. Partiamo subito quindi nel nostro viaggio tra i mondi con una attenta recensione e un’analisi del prezzo.

‘’Siamo Sora, Paperino e Pippo!’’ – Kingdom Hearts III: uscita, recensione, pc, prezzo

Dopo sette anni dalla pubblicazione di Dream Drop Distance, capitolo spin-off, il terzo capitolo della saga torna a far emozionare e commuovere i moltissimi fan dell’universo creato da Nomura. Il videogioco è stato pubblicato in Europa il 29 Gennaio 2019 dopo circa 12 anni di sviluppo. L’attesa è stata talmente logorante per i fan che il titolo una volta pubblicato è rimasto per circa un mese il gioco più venduto in Italia e in generale in molti altri paesi. Essendo Kingdom Hearts III un mix di arte videoludica e cinematografica, cercare di raccontare la trama evitando di confondersi o di fare qualche tipo di spoiler…ma ci proverò.

La storia inizia a con Sora, Pippo e Paperino che viaggiano per i mondi Disney e Pixar, come ad esempio Toy Story, Frozen o Hercules. In queste fasi di gioco l’obbiettivo principale sarà quello di portare a compimento la sotto-trama secondaria dei vari mondi. Si potrà quindi rivivere la stessa storia dei famosissimi film quali Frozen o  Rapunzel con in più i nostri eroi inseriti nelle varie trame. Sarà possibile inoltre prender parte a storie totalmente inedite create ad hoc per il gioco come in Monster e Co o Big Hero 6. Dopo aver completato tutti i mondi, la trama si concentrerà principalmente sulla battaglia tra luce ed oscurità. La prima rappresentata dai nostri eroi ed i loro amici, la seconda dalla temibile Organizzazione XIII. La trama quindi si concentra sul solito scontro tra ‘’bene’’ e ‘’male’’ e rappresenta la conclusione saga di Xeahnort (antagonista di tutti i capitoli della saga). Questo epico scontro vedrà scontrarsi sette custodi del Keyblade (Re Topolino, Sora, Riku, Kairi, Lea, Ventus, e Aqua) contro i tredici cuori di pura oscurità rappresentati dall’Organizzazione XIII. Preparatevi a passare le circa 30 ore di gioco tra scontri epici, scorci mozzafiato e momenti dall’altissima spinta emotiva. Qualche anticipazione sul finale? Una sola parola… lacrime, sta a voi scoprire da cosa dipendono.

Pronti a sguainare i Keyblade?

Quando si cita di Kingdom Hearts si pensa sempre ad una combo perfetta: un gioco RPG mixato a meccaniche action ed arcade. Le armi utilizzate dai nostri personaggi sono i Keyblade, spade a forma di chiave che mai come in questo terzo capitolo sono dotate di strabilianti poteri magici e trasformazioni. Sarà possibile infatti impugnare Keyblade che sparano bombe di luce, si trasformano in tirapugni, scudi o martelli. Il bello di questa introduzione è che ogni Keyblade sarà ispirato ad un mondo e da esso prenderà un determinato potere (come il Martello per il mondo di Toy Story o lo scudo per il mondo di Hercules). Le combo realizzabili saranno davvero spettacolari, soprattutto se si pensa che sarà possibile attaccare i nemici con le attrazioni principali di Disneyland o evocando personaggi Disney da amuleti. Ricordiamo che durante i combattimenti avremo al nostro franco i fedeli Paperino (Magia) e Pippo (Attacco) oltre che i protagonisti dei vari mondi sempre disposti ad aiutarci e ad arricchire il nostro già ricco assortimento di combo. Questo capitolo è contraddistinto dalla grande varietà di cose da fare. Oltre ai classici combattimenti sarà infatti possibile cercare ingredienti da far cucinare al piccolo Chef (Il protagonista di Ratatouille), fotografare portafortuna (simboli di Topolino), giocare ai vari mini-giochi per il nostro particolare ‘’cellulare’’ e tanto altro ancora. In alcuni mondi saranno disponibili attività uniche come una nave da pirata liberamente utilizzabile nel mondo dei Caraibi, una corsa scivolando sulla neve nel mondo di Frozen o le sfide di Hiro nel mondo di Big Hero 6.

Altro che cinema!

Il comparto tecnico di Kingdom Hearts III è forse uno dei migliori mai realizzati. Stiamo parlando di un titolo che contiene al proprio interno macro-aree totalmente ispirate film Disney, Pixar o mondi originali che sono curati con una minuziosità impressionante. Ogni cosa, dalle grandi costruzioni alla piccola finestra di una casa è realizzata con cura magistrale e spesso durante l’avventura ci si perde ad esplorare ed ammirare la bellezza di questi scorci. Ottima cura anche di vari abbigliamenti dei personaggi, che risultano d’impatto per i protagonisti e fedele all’originale per i personaggi Disney. In alcuni casi, come per Toy Story o Rapunzel, i fan affermano che in Kingdom Hearts III la resa grafica risulta essere migliore nel videogioco piuttosto che nel film vero e proprio. Che dire, un comparto da premiare a pieni voti. Non ci resta che fare un applauso a Nomura e al team di sviluppo per aver realizzato un’opera mozzafiato dal punto di vista grafico e tecnico.

E per Pc? Brutte notizie

Purtroppo il titolo è disponibile unicamente su due piattaforme: Playstation 4 ed Xbox One. Una delusione quindi per i proprietari di pc, che non potranno godersi quest’avventura sul loro computer. Non ci sono notizie per una futura versione del titolo per pc, così come non si parla di altri adattamenti per Nintendo Switch.

Soldi ben spesi

Kingdom Hearts III è acquistabile praticamente ovunque. Su Amazon è possibile acquistare sia la versione per Playstation 4 ed Xbox One rispettivamente al prezzo di 42 e 51 Euro. La versione Deluxe Edition è invece decisamente più costosa, contenendo una stealbook esclusiva, illustrazioni ed adesivi. Il prezzo si aggira intorno ai 105 Euro. Nei migliori rivenditori di videogiochi il prezzo sale, arrivando a costare anche 60/65 Euro. Si consiglia quindi l’acquisto online per risparmiare qualche soldo o di trovare un’offerta d’usato garantito a circa 30 euro.

Leggi anche:

Pc Gaming assemblati a 500 euro: portatile o fisso, economico, quale comprare

Migliori giochi Playstation di sempre: gratis, online, store, classifica

BENVENUTO NEL MONDO  

 

Iscriviti al nostro canale YouTube

 ISCRIVITI

 

📲Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020

🔵 PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA 🔵 

SCARICA LA BROCHURE

per richieste di informazioni:

direttore@ypeople.it