Attentato Nuova Zelanda: Facebook rimuove oltre 1 milione di video

Rimossi circa 1,5 milioni di video dell’attentato in Nuova Zelanda da Facebook. Il social network di Mark Zuckerberg, finito al centro delle polemiche perché non era riuscito a bloccare la diretta della strage di Christchurch, in onda per ben 17 minuti, ha provveduto a rimuovere tutti i contenuti risalenti al giorno dell’attentato.

Attentato Nuova Zelanda: Facebook rimuove oltre 1 milione di video

“Per rispetto alle persone colpite da questa tragedia e le preoccupazioni delle autorità locali, stiamo rimuovendo anche tutte le versioni editate del video che non contengono contenuti grafici. Continuiamo a lavorare giorno e notte per rimuovere questi contenuti, usando una combinazione di tecnologia e persone”, ha dichiarato Mia Garlick, responsabile di Facebook per la Nuova Zelanda.

Oltre 1,2 milioni di video sono stati bloccati mentre venivano caricati.

Leggi anche:

Attentato in Nuova Zelanda: 49 morti, trasmesso in diretta su Facebook

BENVENUTO NEL MONDO  

 

💻 Segui #YTalk, il nostro spazio di discussione,
tutti i giorni sul nostro canale YouTube

I nostri YTalk

🗞️ Attualità  🎞️ Cinema  📚 Cultura 💸 Economia  👨‍🔬 Salute  💻 Scienze & Tech  ⚽ Sport

 ISCRIVITI

 

📲Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale dai nostri #YTalk invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020

🔵 PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA 🔵 

SCARICA LA BROCHURE

per richieste di informazioni:

direttore@ypeople.it