Notice: WP_Scripts::localize è stato richiamato in maniera scorretta. Il parametro $l10n deve essere un array. Per passare dati arbitrari agli script, usa la funzione wp_add_inline_script(). Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 5.7.0.) in /home/admin/web/ypeople.it/public_html/wp-includes/functions.php on line 5777
Conto corrente in rosso: cosa succede | YPeople.it

Conto corrente in rosso: cosa succede

Cosa succede quando si ha il conto corrente in rosso? Avere il conto corrente in rosso non è una cosa piacevole. Normalmente gli istituti tendono a tollerare un piccolo sconfinamento, se occasionale e di breve durata senza spese aggiuntive. Oggi le banche si tutelano rispetto a questa eventualità e la maggior parte delle operazioni bancarie viene bloccata quando non c’è disponibilità. Con il conto corrente in rosso, di solito, non è possibile prelevare contanti o fare pagamenti con il Bancomat, né disporre bonifici. Anche gli addebiti vengono rifiutati. Non è sempre cosi facile chiudere un conto.

Chiudere Conto Corrente in rosso

Le banche non possono impedire queste volontà dei clienti. Chiudere il conto non significa però cancellare il debito o fermare gli interessi: il cliente continuerà a dovere alla banca l’importo del cosiddetto scoperto, ogni giorno aumentato dagli interessi moratori. A seconda poi delle cifre ci posso essere costrizioni e tasse aggiuntive.

Conto Corrente in rosso: Spese

Di solito le banche non si scomodano troppo per clienti affidabili e se le cifre di debito sono molto basse. Nel caso in cui le cifre sono alte o se il cliente possiede più conti in rosso, allora iniziano i veri problemi e ci sono molte spese.

Le spese variano per le banche e per il tipo di conto ma molto genericamente oltre al fatto della non chiusura del conto il cliente deve pagare degli extra chiamati interessi moratori. Questi interessi posso essere estratti direttamente dalla busta paga e ci possono essere molte variazioni a seconda del contratto pattuito.

Conto corrente in rosso cosa succede

Andare in rosso è molto difficile bisogna accumulare debiti sulle migliaia di Euro. Nel caso dovesse accadere ciò, il consiglio è quello di ripagare subito il debito accumulato, ovviamente se possibile. E’ importante contattare subito la propria filiale per segnalare la difficoltà e cercare una soluzione con la banca.  La banca potrebbe venire incontro al cliente per un problema di breve durata.

(Aliberti Giuseppe studente YLab Unisa 2018-2019)

Leggi anche: Start up a Napoli: le innovazioni dei giovani, i passi da seguire!

avatar
Gianmarco Abate nato il 20 Giugno del 1989 laureato in Geologia con il cuore a spicchi 🏀 Sangue verde come i colori dell'Irpinia 💚 Quasi giornalaio...ehm, giornalista.

BENVENUTO NEL MONDO  

 

Iscriviti al nostro canale YouTube

 ISCRIVITI

 

📲Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020

🔵 PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA 🔵 

SCARICA LA BROCHURE

per richieste di informazioni:

direttore@ypeople.it