Ex Hotel Panorama a Sardagna (Trento): Cosa ne Pensano i Giovani?

L’ex “Hotel Panorama” è un’imponente struttura di cinque piani con ampie vetrate panoramiche che affacciano sulla veduta più bella della città. Situato a Sardagna, accanto alla funivia, è un edificio di proprietà della Provincia Autonoma di Trento che, fino a pochi anni fa, era dato in concessione all’Opera Universitaria che lo ha utilizzato come Centro Congressi e come sede per corsi di formazione. Attualmente è in stato di abbandono e la situazione peggiora di anno in anno.

Si propone un’indagine sulla possibile valorizzazione della struttura in disuso, valutando gli interessi degli intervistati (organizzazione eventi, luogo di incontro per associazioni).

Ex Hotel Panorama a Trento: cosa emerge dal sondaggio?

Su 415 partecipanti al sondaggio, più del 93,5% appartengono ad una fascia d’età compresa tra i 19 ed i 25 anni. Quasi la totalità si dichiara studente, mentre i lavoratori sono una parte marginale. L’83% del campione vive a Trento e i restanti fanno da pendolare.

È inevitabile, guardando verso Sardagna, non notare la costruzione di grande impatto che si erge sullo sperone di roccia che domina la città di Trento. Eppure, sorprendentemente, solo circa il 52% conosce la struttura.

Dato che l’obiettivo è rilanciare l’edificio come un luogo di incontro per le associazioni e per l’organizzazione di eventi ricreativo/culturali, le domande si sono focalizzate principalmente su quanto le persone siano disposte ad aderirvi. Dai dati ottenuti è stato rilevato che solo il 3,1% non parteciperebbe in nessun caso ad un evento organizzato presso la struttura oggetto dell’indagine.

 

È uno spazio adatto per le associazioni?

Tra i giovani intervistati, sessantadue dichiarano di far parte di un’associazione: il 50% risulta insoddisfatto degli spazi a propria disposizione, mentre il 21% di essi non ha una sede fissa.

Una possibilità di utilizzo dell’ex Hotel Panorama potrebbe quindi essere la concessione di esso alle associazioni come luogo di ritrovo. Infatti, si rileva che più del 69%, se gli spazi offerti fossero adeguati, sarebbe disposto a valutare la struttura come punto di ritrovo. Tra coloro che invece non prenderebbero in considerazione in nessun caso l’ex Hotel Panorama, le motivazioni più selezionate sono state la distanza eccessiva dal centro città e gli eventuali costi di fruizione.

 

E cosa ne pensa chi non appartiene ad alcuna associazione?

La stragrande maggioranza del campione iniziale parteciperebbe ad eventi organizzati presso la struttura; quindi, appare logico immaginarla come la sede per eventi di vario genere, che siano essi culturali o ricreativi. C’è da chiedersi come mai non sia ancora così.

Dalle risposte ottenute dal questionario si evince che adibire l’ex Hotel Panorama ad eventi comporta delle problematiche logistiche e strutturali abbastanza importanti tra cui: la difficoltà di accesso alla struttura, ovvero la mancanza di mezzi di trasporto per raggiungerla e comunque la poca frequenza. La risoluzione di questo problema deve tener conto anche dei costi che tali mezzi di trasporto comporterebbero, dato che il prezzo eccessivo per spostarsi scoraggerebbe molte persone. Tuttavia, il 76,6% ha aderito alla libera circolazione, il che significa che possono usufruire gratuitamente della funivia, mezzo di trasporto principale per raggiungere Sardagna.

Un’altra complicazione rilevante, per una parte ridotta del campione, è la distanza dal centro. Infatti, il 54,7% degli intervistati vive in centro e, tra questi, alcuni preferirebbero partecipare ad eventi organizzati nella stessa zona della propria abitazione. Ad ogni modo, se gli eventi in programma fossero interessanti e se fossero assicurati mezzi di trasporto ad orari adeguati, questi utenti potrebbero cambiare opinione.

 

Si potrebbe pensare ad un rilancio orientato ai giovani?

I dati parlano chiaro: il riscontro dell’indagine è positivo. Le problematiche non mancano, ma seppur rilevanti, potrebbero essere risolte con alcuni accorgimenti da parte delle Istituzioni locali. Dare in concessione l’ex Hotel Panorama alle associazioni significherebbe permettere ai giovani di usufruire finalmente di spazi di aggregazione che, attualmente, in città scarseggiano.

Indagine sociale realizzata dagli studenti del YLab

presso il Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Trento

Maria Clara Farina, Flavia Passanisi, Martina Petrosino, Sabrina Tonella, Maria Eugenia Varela Tassisto

Leggi anche:

Trento, Movida e Vita Notturna: il Malcontento Diffuso e le Esigenze dei Giovani

Opera Universitaria di Trento: il Grado di Soddisfazione degli Studenti

BENVENUTO NEL MONDO  

 

Iscriviti al nostro canale YouTube

 ISCRIVITI

 

📲Per ricevere tutti gli aggiornamenti in tempo reale invia un messaggio su WhatsApp al numero +39 0461 163 6020

🔵 PROPONI LA TUA PARTNERSHIP A Y MEDIA ANALYTICA 🔵 

SCARICA LA BROCHURE

per richieste di informazioni:

direttore@ypeople.it